tata Adriana tagged posts

I capricci dei marmocchi e la sindrome del cacatua

Coraggio, alzi la mano chi di voi, mamme e papà all’ascolto, non si è mai ritrovato ad osservare, con aria contrariata, il genitore dell’altrui marmocchio intento a sedare un capriccio plateale, additandolo come privo di polso e di spina dorsale.

Mi sembra di vedervi, lì al reparto surgelati, a scrutare tra un merluzzo e un filetto di platessa quello smidollato alle prese col marmocchio capriccioso. Con un pizzico di pena e un bel po’ di disappunto, allora vi prendevate gioco del poveretto, non riuscendo a concepire come un essere umano alto 170 cm potesse essere completamente in balia di un affarino ampiamente sotto al metro...

Read More