maternità tagged posts

Interrompere con serenità l’allattamento prolungato

Allattamento

Come dico sempre, allattamento e serenità sono, e devono essere, due facce della stessa medaglia.

Per avviare e vivere l’allattamento in maniera serena occorre rispettare esigenze di mamma e bambino, trovare il proprio equilibrio e avere pazienza. Quello che avrete in cambio, con un piccolo sforzo iniziale, vi ripagherà milioni di volte in più.

Allo stesso modo, mi sono resa conto che anche smettere di allattare, e farlo in maniera serena, richiede il rispetto delle esigenze di madre e figlio, pazienza e qualche piccolo accorgimento.

Read More

Due anni

Raccontare la meraviglia e la fatica, la felicità e la stanchezza che prova un genitore, non è mai facile.

Ho deciso di ripercorrere per immagini questo tuo secondo anno con noi. Turbolento, divertente, pieno di sorprese, tenero. Proprio come sei tu che sei il collante della nostra famiglia e sai far tornare il buonumore a tutti in un secondo. E chissà mai poi come fai.

Come quella volta che, al tuo ennesimo “no!”, ho detto “Mamma è sfinita” e mi sono buttata sul divano in preda allo sconforto. E tu allora sei andata in camera e dopo un po’ sei tornata con un caffè (finto) e un libro (con i sonaglietti) e mi hai detto “ecco mamma, sei felice?” Caffè e i libri, a dimostrazione che in soli due anni hai capito tutto di me.

Sei il mio pensiero felice e, da due anni a quest...

Read More

Differenze tra primo e secondo figlio: la gravidanza

Si avvicina il secondo compleanno della piccoletta e con due anni di esperienza da bismamma ho già raccolto parecchie differenze rispetto alla mia prima maternità.

Partiamo dalla pancia.

Prima gravidanza. Ti prendi cura di te stessa come mai prima d’ora: mangi cibo sano, riposi spesso e bene, non sollevi pesi. Ascolti solo musica selezionata: Mozart in culla, per educare alla bellezza il nascituro, ore di onde che s’infrangono a riva, per prepararti con serenità al parto, e il meglio di De Gregori per dare la colpa a lui, e non a ormoni e fifa boia, se ti stai sfacendo di piangere da giorni.

“Non...

Read More

Come affrontare un aborto spontaneo

Qualche tempo fa ho trovato il coraggio di raccontarvi la mia esperienza con i due aborti spontanei che hanno preceduto l’arrivo della Sorellina. Aprirsi non è stato facile, ma ora so per certo che ne è valsa la pena.

Dopo quel post ho ricevuto così tanti messaggi di conforto e condivisione che ho capito quanto sia stato importante parlarne. E quanto lo sia farlo di nuovo.

Certo, ancora oggi, resta la fatica di farlo. Ma io so che lì fuori ci sono moltissime donne che ci stanno passando proprio ora e che hanno un disperato bisogno di una direzione da seguire, una mano a cui aggrapparsi, per uscire fuori dal dolore.

E dal profondo del mio cuore, spero di potervi essere in qualche modo d’aiuto o di conforto.

Per quella che è stata la mia esperienza, questi sono alcuni consigli che mi sento di darvi su come affrontare un aborto spontaneo.

  • Non chiude...
Read More

Dammolo! Ovvero, ben arrivati terrible twos

Terrible_twos

Dlin, Dlon. Signore e Signori, Ladies and Gentlemen, ma soprattutto, Mamme e Papà, vi preghiamo di prestare attenzione al personale di bordo che, a breve, vi illustrerà alcuni importanti dispositivi di sicurezza presenti su questo volo.
Questo aeromobile dispone di 8, ripeto 8, uscite d’emergenza. E, se volete sopravvivere, vi consiglio di imboccarne
immediatamente una. Ora!”

Amici, i terrible twos sono arrivati e qui, nonostante le pregresse esperienze, non siamo affatto pronti.

Avete presente quel cosino tutto da mangiare che da qualche tempo abita i miei profili social? Qui sotto un video esplicativo.

Ecco...

Read More

Come avviare e vivere serenamente l’allattamento

Post in collaborazione con Humana

Tra i tanti pensieri che affollavano la mia mente durante la prima gravidanza, l’allattamento era sicuramente ai primi posti.

Avrei avuto abbastanza latte? La mia bambina si sarebbe attaccata senza problemi? Avrei saputo come, quando e quante volte attaccarla?

In una parola: sarei stata capace di allattare? 

Se ci penso ora, e se penso a come sono andate entrambe le mie esperienze di allattamento, mi viene da sorridere.

Quello che ha fatto la differenza, e che mi ha permesso di avviare e vivere l’allattamento in maniera serena, è stato trovare competenza e supporto in ospedale, al consultorio e nell’esperienza delle amiche mamme che ci erano passate prima di me.

Read More

Vorrei ci fosse un premio per il “lavoro da mamma”

well done

Lunedì scorso, una giornata da mamma, come tante. Una giornata con tanti imprevisti e poche, pochissime, probabilità. Eppure, a sera, potevo dire di aver portato a termine tutti, ma proprio tutti, i compiti assegnati.

Come dite? Non c’è nulla di eccezionale? Chissà perché a me, per i tre quarti buoni della giornata, è parso proprio di sì.

A sera mi sentivo come se mancasse qualcosa, un piccolo riconoscimento, un incoraggiamento. Da parte di chi, non saprei davvero dire.

Forse è solo che a volte mi piacerebbe un riconoscimento ufficiale per il mio “lavoro da mamma”, un premio.

E non parlo del pat pat che ci scambiamo vicendevolmente  con mio marito quando arriviamo vivi a sera, nonostante tutto. No. Io voglio la notte degli Oscar, il red carpet, il discorso sconclusionato con la statuetta in mano, gli applausi scroscianti e pure una standing ovation, magari. Cose così. Credo onestamente di meritarmela, in certe giornate. Voi no?

Lune...

Read More

Cinque libri da regalare a una futura mamma

Libri mamme

Una delle cosa che ricordo con estremo piacere della mia prima gravidanza è sicuramente il tempo che ho dedicato alle cosiddette “letture di panza”.

Oggi, ogni volta che una mia amica scopre di essere incinta, parte all’attacco: mi consigli un libro da leggere?

Vi dico subito che se volete regalare qualche ora di sano relax alla futura mamma, visto il periodo delicato, dovreste evitare libri “tecnici” o troppo espliciti. Non so se mi spiego. Molto meglio un bel libro che racconti la maternità in maniera ironica e divertente.

Ridere, amiche mie, è a volte...

Read More

La routine dell’amore

Sorelle

La piccola ha sfiorato i 40 per tre giorni di fila. Tutto ok, era solo la sesta malattia.

Ma, se siete genitori, sapete cosa significa trovarsi nel pieno di un’afosissima notte d’estate con in mano un termometro che segna 39.9.

L’altra mattina, dopo aver fatto visita al pediatra, all’alba, ho dovuto lasciare entrambe le bimbe dai nonni, la piccola praticamente affidata alle cure della grande, e sono corsa in ufficio. Inutile dire che il tempo non passava mai, la testa persa in mille pensieri, il cuore costantemente altrove.

Mi sono sentita avvilit...

Read More

Non sempre tutto splende. Non da solo, almeno

Sunset

Non sempre tutto splende, è vero. La luce, tanto spesso, ce la devi mettere tu.

Certo, quando sei stanca, ti senti sola, poco capita, non è mica facile accendere un lume. Il buio pare tanto più confortante, ammettiamolo, quando ormai ci sguazzi dentro da un po’.

È un ...

Read More