leggere ad alta voce tagged posts

Leggimi forte – accompagnare i bambini nel grande universo della lettura

Per il nostro appuntamento settimanale con i consigli di lettura, oggi vi parlo di un libro che affronta un argomento che mi sta molto a cuore: come suscitare nei bambini l’amore per la lettura. Penso sempre che sono stata fortunata, perché la Marmocchia mostra un’attenzione e un sincero stupore per i libri che mi rende immensamente orgogliosa. Non so quanto ci sia di mio in questa sua passione. Se il dna c’entri (io, ad esempio, sono figlia di una lettrice incallita) o se il fatto che fin dalla nascita sia sempre stata abituata a vedere libri intorno a lei e tra le mie mani possa aver contato qualcosa. Soprattutto mi chiedo se sarà sempre così. Se sarò così brava da accettare i momenti di scarso interesse, cercando di darle nuovi stimoli senza forzarla.

Non è facile. Per questo trovo che Leggimi Forte, di Rita Valentino Merletti e Bruno Tognolini, sia una vera perla. Un aiuto concreto, un’incredibile fonte di spunti di riflessione e preziosi suggerimenti per allevare un giovane lettore.

Il libro è stutturato in capitoli che affrontano ognuno un argomento diverso attraverso tre fasi. Nella prima uno scrittore per bambini racconta la sua esperienza come lettore di libri ai propri marmocchi, nella seconda una studiosa di letteratura per l’infanzia propone alcune riflessioni e infine, nella terza fase, vengono proposte delle suggestioni, ovvero brani tratti da libri, poesie e racconti. Quest’ultima fase è un vero dono: una raccolta di suggerimenti di lettura, un favoloso elenco di libri divisi per fascia d’età e argomento e molti brani già pronti per essere letti.

In questo libro troverete tante risposte ai dubbi più frequenti. Come ad esempio perché per i marmocchi è tanto importante leggere e rileggere le stesse storie. (Appunto. Perché? Perchéééééé??).

C’è una frase che mi ha colpita in maniera particolare:

La cosa fondamentarle che questo libro dice a un genitore è dunque questa: parla a tuo figlio. (…) E se non sai cosa dire, ci sono sorgenti di parole giuste, che son fatte per questo: leggi un libro.

Mi ha commossa questa frase...

Read More