fattorie in città tagged posts

I venerdì col marmocchio: la Fattoria Propolis

A dieci minuti da Torino, immerso nel verde del Parco del Nobile, c’è un luogo incantevole dove genitori e bambini possono trascorrere del tempo di qualità circondati dalla natura. Si tratta della Fattoria Propolis, oggi ospite su Robedamamma per il nostro consueto appuntamento con la rubrica I venerdì col marmocchio.

  • Una fattoria in città, un progetto giovane (la fattoria è stata inaugurata a luglio 2011) e profondamente attento alle esigenze delle famiglie. Chi c’è dietro a tutto questo?

La Fattoria Propolis nasce da un progetto della Cooperativa AGRIFOREST insieme al Comune di Torino. Si è restaurata un’antica cascina in abbandono all’interno del Parco del Nobile, che è un parco pubblico sulla prima collina di Torino. Il nome Propolis di per sé è un gioco di parole tra la propoli, che ricorda la produzione del miele della nostra fattoria e “pro-polis”,  ovvero una struttura che rivolge i suoi servizi “per la città”. La nostra fattoria è un luogo da vivere ogni giorno e nelle diverse fasce orarie: per questo organizziamo attività ed eventi cui tutti possono partecipare, dalle scuole, alle famiglie, ai gruppi di amici.

  • Dal 1 dicembre avete inaugurato il pranzo in famiglia. Al di là del menu (che mi ha lasciata con l’acquolina in bocca), ci spiegate di cosa si tratta?

In fattoria ci occupiamo di ristorazione e di educazione ambientale, con un gruppo di lavoro piuttosto ampio che coinvolge una ventina di educatori. Per noi è importante che “l’educazione” non sia rivolta solo alle scuole o alle attività di laboratori, ma pensiamo sia importante dare un messaggio anche sull’alimentazione per esempio, offrendo un luogo in città in cui sia possibile mangiare sano, mangiare bene, mangiare insieme. Per questo tutti i sabati e domenica proponiamo pranzi in famiglia, in cui genitori e bimbi possano mangiare insieme e  partecipare nel pomeriggio ai nostri laboratori.

  • Quali attività proponete per le famiglie e i loro piccoli?

Le nostre attività vanno dai laboratori naturalistici agli spettacoli teatrali, per un coinvolgimento ampio che tocca tanti aspetti: dall’assistere ad  uno spettacolo insieme, al fare una passeggiata per mano nel bosco, ai percorsi sull’apicoltura e sul miele che piacciono ad un pubblico di tutte le età. Ci rivolgiamo a bambini di tutte le età, alle famiglie, ma non mancano appuntamenti pensati per un pubblico assolutamente trasversale, dai piccoli agli adulti.

Da dicembre proponiamo, tutti i sabati e domenica, i laboratori del “SAPER…FARE!”: laboratori pensati  per coinvolgere genitori e bimbi in modo che insieme possano creare, utilizzando le loro diverse caratteristiche ed esperienze come motore.

Gli incontri sono suddivisi in tematiche differenti legate al “saper fare”: saper fare arte,  teatro, falegnameria e creazioni col cartone, manufatti e oggetti creativi, naturalistici,…

  •  Ci descrivete una giornata tipo in fattoria?
Read More