diventare mamma tagged posts

Nove anni di “noi” e un regalo speciale da mamma a figlia 

pisamonas

Post in collaborazione con Pisamonas 

Lei ha compiuto nove anni e, in un certo senso, anch’io insieme a lei.

Nove anni da quando sono diventata mamma e in tutto questo tempo la nostra vita, soprattutto con l’arrivo della Sorellina, è cambiata così tanto da sembrare a tratti irriconoscibile.

A volte penso a quanto in fretta e bene lei si sia adattata a non essere più la piccola di casa, l’unica destinataria delle nostre attenzioni, senza farcelo pesare mai. A quanta maturità e delicatezza metta ogni giorno in questo suo nuovo ruolo di sorella maggiore.

E a q...

Read More

Fenomenologia della mamma con un bambino che fatica ad addormentarsi

humana-melamil

Post in collaborazione con Humana

Durante la mia prima gravidanza fantasticavo spesso su come sarebbe stato diventare mamma. Le mie visioni erano ambientate spesso e volentieri di notte ed erano intrise di seta bianca e merletti, pupi sognanti e silenzi ovattati, con la luna che, timida, si affacciava alla finestra per il bacio della buona notte.

Poi è nata lei. E ho scoperto che di bambini e sonno non ne sapevo proprio niente!

Fenomenologia della mamma con un bambino che fatica ad addormentarsi:

Read More

È arrivata la Sorellina

la sorellina

Questi pensieri li ho annotati la prima notte insieme, con lei sdraiata sul mio petto, pelle contro pelle. Li riporto qui così come li ho scritti in quel momento confuso ed estasiato, come solo la prima notte insieme al proprio bambino può essere.

Lei ha il doppio mento e due guance decisamente fuori misura. Per forza, quando nasci alla millesima settimana di gravidanza, tanto piccolo non è che puoi essere. E infatti lei è 3 chili e 6 di meraviglia. Una meraviglia che mi ha fatta innamorare persa, un’altra volta.

Ha i ...

Read More

Attendere, prego

IMG_9324

Siamo qui. Siamo in attesa. E attendere è una delle cose che nella vita, in generale, mi riesce peggio.

Sono sempre stata piuttosto impaziente. Aspettare mi rende nervosa, mi destabilizza, mi fa pensare. E pensare non è sempre una buona cosa.

Mi succede un fatto strano, ultimamente. Mi concedo un po’ di relax, metto le mani sul pancione e inizio a fantasticare. Tempo due minuti e i minuscoli pagliaccetti confettosi che abitano i miei pensieri si trasformano in mostri terribili che mi inseguono portando con sé trilioni di preoccupazioni, ansie, paure.

L’att...

Read More