barcelos tagged posts

In Portogallo col marmocchio: un viaggio che porterò sempre con me

E così, nonostante abbia volutamente ignorato il fatto che ci sarebbe stata un’ultima cena, un ultimo tramonto e un volo di rientro che ci avrebbe riportati a casa sancendo la fine delle vacanze, le vacanze poi sono finite sul serio.

È che io non sono una di quelle che “sì, va bene le vacanze ma poi dopo un po’ ci si stufa“. No, io in vacanza, ma soprattutto in viaggio, ci potrei proprio vivere. Così, giusto per precisare.

La buona notizia è che ho finalmente rimesso mano agli sconclusionati post estivi, con le fantasiose formattazioni del testo e le foto in formato rigorosamente ad minchiam. La cattiva è che rileggere (e rivivere) il nostro viaggio mi ha dato la mazzata finale. Cioè, tipo voglio rifare tutto dall’inizio all’infinito?

Trovate il mio diario di viaggio, finalmente sistemato, ai seguenti link (e nella fantasfavillosa nuova pagina dei viaggi col marmocchio):

In Portogallo col marmocchio: giorno 1

In Portogallo col marmocchio: giorno 2-3

In Portogallo col marmocchio: giorno 4

In Portogallo col marmocchio: giorno 5-6

In Portogallo col marmocchio: giorno 7

In Portogallo col marmocchio: giorno 8-10

In Portogallo col marmocchio: giorno 11-12

In Portogallo col marmocchio: cosa mangiare e cosa bere.

Vi dovevo un ultimo resoconto fotografico, quello della nostra visita a Barcelos che trovate in fondo al post. Una città molto bella che si anima all’inverosimile durante il mercato del giovedì. Noi abbiamo programmato la visita proprio per visitare quello che dicono essere uno dei mercati più famosi a livello europeo e sicuramente il più grande mercato di artigianato locale del Portogallo.

Sicuramente immenso. Sicuramente da vedere. Ma devo dire che ho trovato molto più attraente il centro di Barcelos piuttosto che il mercato (chi vive a Milano immagini un mercato del sabato di viale Papiniano moltiplicato per dieci e avrà un’idea).

Del nostro viaggio in Portogallo porterò con me tantissimi ricordi felici. Quei momenti di assoluta perfezione che nell’attimo esatto in cui li vivi sai già che da domani pensarci ti farà un gran male. E sei perfettamente felice e perfettamente inguaiato nello stesso istante.

Mi porto a casa una quantità di ottimo cibo mangiato, il cuore gonfio dell’immensità dell’oceano e de...

Read More