Ho scritto un libro. Anzi, un Bilibro

Ho scritto un libro, sì. Anzi, un Bilibro. Ed è una cosa che mi rende così felice ed emozionata che non so davvero da dove cominciare a raccontare.

Com’è successo è quasi una magia, ma quello che c’è dietro forse lo è ancora di più. Voi ci credete nell’amicizia al primo sguardo? Se la risposta è sì, dovreste proprio continuare a leggere.

Sono emozionata e felice, dicevo, ma anche orgogliosa e sulle spine, e non vedo l’ora di sapere cosa ne pensate.

Che cos’è un bilibro, vi starete forse chiedendo a questo punto.

Un bilibro, anzi, i Bilibri, sono una collana di storie per bambini dai tre agli otto anni, con la particolarità del doppio testo a fronte: italiano e inglese.

La versione in inglese è semplificata perché i bambini possano seguire la storia in entrambe le lingue e tentare i primi esperimenti di lettura autonoma.

Il testo è a fronte così che possiate decidere se leggere la storia in parallelo in entrambe le lingue o procedere nella lettura una lingua per volta.

Il libro, da oggi, è in vendita su Amazon:

Le illustrazioni sono interamente realizzate a mano, con amore, cura e dedizione da Deborah Henking e sono, oh bè, ditemelo voi come sono!

Un nuovo amico per Theo è il primo volume della collana e propone la diversità come punto di forza dal quale può nascere un’amicizia forte e sincera.

 

Anche quello che c’è dietro alla stesura di questo racconto è una grande storia di amicizia.

Ho conosciuto Deborah per puro caso. La prima volta che le ho stretto la mano, ricordo di aver pensato che aveva qualcosa di unico eppure così familiare. Dopo averle parlato per cinque minuti, mi pareva di conoscerla da sempre. Un’amicizia al primo sguardo!

Un giorno Deborah mi ha fatto vedere degli schizzi e mi ha detto “ho questi personaggi, ma senza parole non so che farmene”. Mi sono piaciuti da subito, ho sentito che erano vivi, veri, e che avevano molto da dire. Le ho chiesto di tenerli un po’ con me e lei si è fidata, nonostante fossero copie uniche, disegnate e colorate a mano da lei.

Ho tenuto con me quelle illustrazioni per qualche tempo, mentre la nostra amicizia cresceva, velocemente e profondamente. Averla accanto è stato un dono così prezioso, in un momento per me piuttosto buio, che ho sentito di doverle rendere un po’ di quella felicità che mi stava regalando.

Così, un giorno, mi sono presentata da lei con un mazzetto di fogli scritti a pc e pieni zeppi di appunti a  matita. Mancavano i nomi dei personaggi, il titolo, la conclusione e c’erano punti di domanda ovunque. Avrebbe potuto dirmi che ero folle, eppure non l’ha fatto. Marty e Theo sono nati così.

La produzione di questo libro è stata lunga e faticosa, ma così divertente ed emozionante da riempirmi il cuore. Abbiamo riso alle lacrime, sbattuto la testa contro il muro, pensato di abbandonare, esultato, faticato, sperato. Non aver rinunciato è stata la soddisfazione più grande.

Questo progetto viene dal cuore e con il cuore abbiamo deciso di condividerlo con voi. Il Natale si avvicina e io spero davvero che Marty e Theo raggiungano le vostre case e quelle delle persone che amate.

Questa sera, sul mio canale YouTube, un anteprima del libro. Iscrivetevi al canale, c’è un regalo per voi!

Related Post

2 comments to Ho scritto un libro. Anzi, un Bilibro

  • Daniela-Scuolainsoffitta  says:

    Che bel progetto! Un grosso in bocca al lupo a questo progetto

    • robedamamma  says:

      Grazie davvero di cuore del supporto!

Rispondi