Programma antistress, fase 3: i miei momenti hygge

Questo post contiene link affiliati

Tre mesi amici, lo avreste mai detto? Io, conoscendomi, no. Sono tre mesi che mi prendo cura di me stessa in una maniera più intima, precisa, puntuale. Mi sono fatta una promessa e la sto mantenendo: vincere lo stress (o almeno dargli del serio filo da torcere) entro fine anno.

A settembre mi sono presa l’impegno di regalare a me stessa un bagno rilassante settimanale. Siamo a metà novembre e non ho saltato nemmeno una settimana. Sono orgogliosa anzi, vi dirò di più, ci ho preso proprio gusto. È un momento che aspetto con impazienza e che mi dà spesso la forza di andare avanti quando sono così stanca che mi darei volentieri per vinta.

A ottobre ho iniziato un’altra buona abitudine: la passeggiata settimanale all’aria aperta. La mia routine attuale ha reso un po’ complicato individuare il momento giusto per questa nuova abitudine. Ma alla fine l’ho trovato. Lavoro vicino ad un parco molto bello, nonché al meraviglioso orto botanico milanese: ed ecco qui la mia mezz’ora di relax immersa nel verde e nel silenzio. E in questa stagione è davvero uno spettacolo passeggiare tra i colori intensi dell’autunno.

Oggi vi svelo il terzo momento che ho deciso di dedicarmi per sconfiggere ansia e stress. È un momento tipicamente hygge, e mi ci impegno così tanto che i danesi sarebbero fieri di me. Se non avete letto uno dei tanti manuali che parlano del metodo danese per la felicità, io vi consiglio questa versione che a me è piaciuta molto:


Almeno un paio di volte alla settimana mi impegno a rendere magica e rilassante l’atmosfera in casa.

Per farlo mi sono munita di:

  • diffusore di oli essenziali: rende l’aria profumata e favorisce il rilassamento. Io ho un modello di vaporizzatore che oltre all’aroma terapia ha le luci colorate che si alternano. Lo amo!

 

  • candele profumate (da alternare con il diffusore): quanto sa rendere magica l’atmosfera una buona candela, secondo me nient’altro al mondo. Io adoro quelle di Bath & Body Works, in particolare Marshmallow Fireside. Oh mamma mia: profuma di autunno, legna bruciata, fuoco che scoppietta e felicità!

  • coperta morbida e calda, divano accogliente, un bel libro
  • silenzio (su quest’ultima ci stiamo lavorando).

Ditemi, amici, state provando a ritagliarvi qualche momento per vincere lo stress e riprendere contatto con voi stessi?

Raccontatemi come sta andando la vostra ricerca di momenti di benessere!

Related Post

Rispondi