In Francia col marmocchio: day 12-14

 

Abbandonata la Bretagna affrontiamo l’ultima tappa del tour: i castelli della Loira.
Devo dire che se l’anno scorso in Spagna riuscivo a passare per residente semplicemente annuendo, col francese me la cavo decisamente peggio. A volte mi sento un po’ Abatantuono in Attila flagello di Dio, ma, poichè ho scoperto che niente indispone il francese come un italiano che parla in inglese, ho deciso di provare con il milanese. Fonicamente più simile e certamente molto più elegante, se adeguatamente… acchiurlato.
La Marmocchia, dal basso dei suoi treanniemezzoquasiquattro, è ormai una viaggiatrice perfetta. Non ci avrei sperato, ma ora devo ammetterlo: è stata brava, presente, attiva, paziente e positiva. Soprattutto si è divertita. E questo mi solleva enormemente dalle paranoie pre-partenza.
La Loira è una regione ricca di attrazioni per le famiglie. Un luogo ideale per una vacanza con i bambini.
L’altra sera, in attesa del Son et lumiere al castello di Blois,  abbiamo assistito ad uno spettacolo per le vie della città. In francese. Ecco, dovevate vedere la Marmocchia. Rapita in una maniera che non avevo mai visto prima. Seduta tra adulti e bambini, a ridere quando ridevan gli altri e battere le mani senza sosta.
Cioè, è vero che io col francese c’ho qualche difficoltà e che i bimbi della sua età sono molto ricettivi nei confronti delle lingue ma, oggettivamente, non si capiva una mazza!

Lasciamo la Francia con tanti bellissimi ricordi, un po’ di stanchezza e una valigia carica di panni sporchi e formaggi a buon prezzo.
Au revoir France. A bientot!

20120823-182552.jpg

20120823-182604.jpg

20120823-182651.jpg

20120823-182721.jpg

20120823-182730.jpg

20120823-182740.jpg

20120823-182750.jpg

20120823-182800.jpg

20120823-182847.jpg

20120823-182857.jpg

20120823-182905.jpg

20120823-182927.jpg

20120823-182944.jpg

20120823-182952.jpg

20120823-183003.jpg

20120823-183020.jpg

20120823-183027.jpg

20120823-183034.jpg

20120823-183045.jpg

Tutte le foto sono prese dall’Instagram di Robedamamma:

1.-2. Castello (vero vero) della Bella Addormentata

3. Chambre d’Hote – Amboise

4. Castello di Amboise

5. Tramonto ad Amboise

6. – 7. – 8. Clos Luce – la casa di Leonardo da Vinci

9. Giardino di Leonardo

10. – 11. 12. In barca a remi al Castello di Chaneanceaux

13. Castello di Blois

!4. – 15. Artisti per le strade di Blois

16. – 17. – 18. – 19 Son et lumierè al Castello di Blois

8 comments to In Francia col marmocchio: day 12-14

  • manuela  says:

    ciao………..che bella vacanza!!!!!!!
    Mi hai fatto venire un tal desiderio di percorrere le tue tappe che quasi quasi….

    Noi torniati ieri dall’austria….posto incantevole, foreste, cieli bliu, torrenti e grandi immendi paesaggi. Per rigenerare corpo e spirito e riempirsi di energia positiva!!!
    A presto!!

    ps: saranno scorpi9oncini “tempestosi” ma quando si tratta di viaggiare, se la cavano alla stragrande!

    manu

    • robedamamma  says:

      Manuuu!! Chissà che viaggio anche il vostro! Ci vediamo presto per scambiarci le impressioni di viaggio. Baci!!

  • Dany  says:

    Semplicemente Meraviglioso!!!!

  • Emy  says:

    Ho letto tutto il vostro viaggio ripiombando nei ricordi di quando l’ho fatto con i miei genitori, un viaggio indimenticabile!

  • robedamamma  says:

    Davvero? Che meraviglia! Sono contenta di avertelo fatto riivere almeno in parte! A presto.

  • Michela  says:

    hahaha ma formaggi puteolenti e panni sporchi tutti insieme? 😀 Bentornati, comunque… 🙂

  • robedamamma  says:

    ah ah, e con questo carico tossico non ci hanno nemmeno fermati in dogana (bè, veramente un po’ li capisco!). ciaooo mickyyyy!! 🙂

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>