Vacanze da bismamma: fuori dal tunnel (quasi)

Sono tre estati che sono bismamma. Tre estati meravigliose e faticosissime, piene zeppe di ricordi bellissimi e sbatte epocali.

Tre estati fa, con un affarino di manco mezz’anno, sono andata al mare, da sola, con le bimbe. L’idea era di scappare dalla città L’idea, poche ore dopo essere giunte sul posto, era di scappare e basta.

È stato uno sfinimento, un azzardo, che ha fatto inorridire parecchie persone. Eppure, di certo, una delle cose più belle che abbia mai fatto.

Read More

Orgogliosi di voi due

C’e un posto nel mio cuore in cui, da un paio d’anni a questa parte, custodisco un miracolo prezioso per il quale non smetterei mai di ringraziare.

È stato amore a prima vista, su questo non mi posso proprio sbagliare, perché io e papà eravamo lì con voi, in quel vostro primo incontro tra sorelle, umidiccio di occhietti commossi e manine bagnate.

Read More

Urrà Eroi: libri personalizzati per bambini

quando-francesca-sarà-grande

Quant’è bello ricevere o regalare un libro? Ogni volta che le mie bambine ricevono in dono un libro, è sempre una grande emozione.

Scoprire insieme di cosa parla questa nuova storia, chi sono i protagonisti, quali avventure magiche vivranno, è decisamente la parte più bella.

E se il protagonista fosse il proprio bambino? Se il libro parlasse proprio di lui?

Abbiamo ricevuto due libri illustrati personalizzati di Urrà Eroi ed è stata un’esperienza incredibile fin dal principio.

Read More

Baby Bazar: la mia prima esperienza di vendita

Sono stata nel punto vendita Baby Bazar di Gallarate, per vendere alcuni degli accessori per i quali le mie bambine sono diventate ormai grandi.

Come vi dicevo, dare nuova vita ad accessori, oggetti e indumenti dei bambini è una scelta consapevole e conveniente, ma anche un ottimo esempio da dare ai nostri figli.

Anche per questo abbiamo deciso di andare tutti insieme in negozio e devo dire che è stata un’esperienza davvero positiva.

Read More

Chiaro di Luna di Francesco Verro

Conoscete Bookabook? Si tratta della prima piattaforma italiana di crowdpublishing, che dà finalmente ai lettori la possibilità di esprimere il proprio parere sui libri che vorrebbe vedere pubblicati.

In pratica: tu scrittore sottoponi al team di Bookabook il tuo manoscritto e loro si occupano (gratuitamente) di sottoporre i migliori al parere del pubblico. Se i lettori ritengono che il tuo libro sia valido non dovrai far altro che raggiungere la soglia minima di copie preordinate e vedere quindi il tuo lavoro pubblicato.

Leggo dal sito: “Un nuovo modo di fare editoria, dove solo le storie migliori incontrano i lettori e si trasformano in libri”. E mi pare davvero un’ottima premessa!

Sto seguendo questa nuova realtà da un po’ e ho deciso di leggere il loro ultimo libro per bambini: Chiaro di luna di Francesco Verro.

Una s...

Read More

30 libri da leggere quest’estate (a ognuno il suo!)

Arriva l’estate e nella nostra valigia non può certo mancare un buon libro che ci faccia compagnia nelle giornate di meritato ozio.

Di che genere di libro avete voglia? Ecco qui un elenco per tutti i gusti.

30 libri (e qualcuno di più) da leggere quest’estate:

  1. Affari di famiglia di Francesco Muzzopappa: per chi vuole cancellare le fatiche dell’anno lavorativo appena trascorso, ridendo fino alle lacrime
  2. La verità sul caso Harry Quebert di Joel Dicker per chi desidera una storia che lo tenga incollato alle pagine con il fiato sospeso fino all’ultima riga (a tal proposito vi segnalo il nuovo libro di Dicker, La scomparsa di Stephanie Mailer, che credo sarà una delle mie letture estive e spero non mi deluda)
  3. Mangia, prega, ama di Elizabeth Gilbert: per chi sta vivendo un periodo di i...
Read More

Abbiamo provato Nintendo Labo, il videogioco da costruire che piace anche ai genitori

NintendoLabo

Post in collaborazione con Nintendo

Qualche tempo fa, io e la mia bimba più grande, siamo state alla presentazione della nuova Nintendo Labo. Si tratta di un modo di giocare davvero innovativo che unisce creatività e gioco digitale. In pratica, con Nintendo Labo, costruisci il tuo oggetto di cartone (Toy-Con), lo personalizzi decorandolo e poi lo colleghi alla console Nintendo Switch per fargli prendere vita. Geniale, no?

Qualche esempio. Ti piacciono i videogiochi con le moto che corrono a tutta velocità? Perfetto! Con il kit Nintendo Labo costruisci il Toy-Con della moto in cartone, lo unisci alla console e sfidi in pista i tuoi amici. Hai la passione per la musica? Ok, non ti resta che creare la tua pianola personalizzata, inserire la Nintendo Switch e comporre i tuoi brani.

E’ semplicemente stupefacente, ragazzi, diciamocelo!

Abbiamo potuto continuare il test a casa per qualche tempo e devo dire che la prima impressione è stata decisamente confermata. Vi spiego perché.

Lei,...

Read More

Dare nuova vita a capi e accessori per l’infanzia: una scelta consapevole e conveniente

Quanto velocemente si riempiono le nostre case all’arrivo di un bambino, ci avete fatto caso? Ricordo che con la mia prima figlia ero onestamente stupita di come un esserino tanto piccino potesse necessitare così tanti accessori.

Fasciatoio, sdraietta, culletta, lettino. E ancora, trio e passeggino leggero, seggiolone per casa e il rialzo per i pasti fuori. Per non parlare dei primi mesi: la bilancia, il tiralatte, lo scaldabiberon. E vestiti. Tonnellate di vestiti, e giochi. Che se non ci pensavamo noi ad acquistare, arrivavano sotto forma di regalo da amici e parenti a ogni occasione.

Ma s...

Read More

Maggio e le mamme: come sopravvivere alla fine dell’anno scolastico

mamma_arrabbiata

Maggio è il mese delle rose. Il sole si fa caldo sulla pelle, si risvegliano i sensi e la natura sboccia ovunque intorno a noi.

Sulle panchine, e agli angoli della strada, è tutto un limonare. Gonne e magliette si fanno corte e la fine imminente della scuola accende i sorrisi sui volti dei giovani.

Maggio è anche il mese della Madonna. No, non “un mese della madonna”, ma solo il mese a lei dedicato.

Quant’è bello maggio, eh? Bello, bello.

Tutto fiorisce a maggio.

Tutto, tranne le mamme.

Read More

Baby blues. È normale e tu non sei sbagliata

baby blues

Per nove mesi hai visto il tuo corpo crescere e cambiare in una maniera sconcertante che ti ha resa orgogliosa e terrorizzata nella stessa maniera. Hai sopportato nausee e stanchezza, gonfiore e disagio ma solo perché la gente intorno a te ti osannava come una dea. Come se a metter al mondo figli fossi capace solo tu. E questo ti faceva sentire così amata che avresti sopportato ben di peggio.

Poi arriva il momento. In poche ore cambia tutto, compreso il tuo posto nel mondo. Finisci in un buco nero di dimenticanza e domande scomode, pareri non richiesti e totale incomprensione nei tuoi confronti.

Piangi e ti senti sfinita, proprio ora che, invece, sai che dovresti dare il meglio di te. Ma come si fa? Le forze. Mancano proprio le forze. Fisiche e mentali.

E poi c’è quell’altra cosa, La Cosa. Perché non ti senti pienamente felice? Che cos’è questa malinconia che ti prende all’improvviso, che ti fa sentire sola e non capita, che ti mette le lacrime agli occhi e i silenzi in bocca?

Read More