Dire ciao a un anno prezioso. Prepararsi al nuovo anno che arriva.

Ultimi giorni per questo 2016 che per me è stato un anno davvero unico. Un anno che ha realizzato il mio desiderio grande di diventare mamma di nuovo, che mi ha donato tempo per la mia famiglia e per quello che amo. Un anno dai ritmi lenti che però è passato in un attimo e che ora mi lascia addosso una felicità un po’ malinconica e la curiosità di quello che sarà nel nuovo anno.

Ma prima di tuffarci in questo 2017, mi piacerebbe rivivere con voi i momenti più belli dell’anno che sta terminando. Vi invito a fare lo stesso, a mettere nero su bianco cosa vale la pena di portare con voi, cosa invece vorreste lasciare andare per sempre. Spero i ricordi importanti siano tanti, tantissimi, anche per voi.

Il mio 2016…

Questo 2016 si apriva con un’attesa ormai agli sgoccioli. Una valigia da preparare, un nome (ancora) da scegliere e noi sempre più impazienti di conoscere la Sorellina.
Febbraio scioglieva i dubbi, rompeva l’attesa e ci regalava Francesca. Sono tante le cose che non scorderò di quei primi attimi insieme. L’incontro tra la Marmocchia e la sua Sorellina è di certo ai primi posti.
Marzo mi lasciava a bocca aperta, a guardare crescere giorno per giorno il loro affetto. Sorelle. Da così poco eppure come se fosse da sempre.
Ad aprile scoprivo qualcosa di prezioso. Che l’amore si moltiplica. Che più ami e più hai desiderio di amare. Che il cuore è un muscolo, sì, ma anche un gran contenitore, un contenitore senza fondo. Il cuore, infatti, non si riempie mai.

http://www.robedamamma.it/2016/04/21/il-cuore-non-si-riempie-mai/

Maggio era il mese della mia prima festa da mamma bis. Giugno portava la fine della scuola e ci regalava giornate piene di fatica e meraviglia in egual misura. E l’inizio di un’estate tra le più belle della mia vita.
A luglio un po’ per coraggio, e molto per incoscienza, mi mettevo in viaggio con le due piccoline verso la riviera romagnola per la mia prima vacanza da bismamma.
Agosto era il mese delle vacanze finalmente tutti insieme: l’Austria e il nostro primo viaggio in quattro di cui, per ora, vi ho solo accennato. Ma conto di continuare al più presto col nuovo anno, promesso!
Sul finire di settembre io e lui (e loro con noi) festeggiavamo 10 anni di matrimonio con un fine settimana nelle Langhe che porterò nel cuore a lungo.
Ottobre era il mese del battesimo della Sorellina.
Novembre mi trovava a riflettere su questa nuova routine da bismamma. Mi sentivo privilegiata e fortunata ma anche un po’ nostalgica pensando allo scorrere veloce di questo tempo prezioso.
Novembre era anche il mese dell’ottavo compleanno marmocchio che andava a occupare un altro pezzo importante del mio cuore.
Dicembre, un mese frenetico e divertente, difficile e importante, vedeva l’avvicinarsi del nostro primo Natale in quattro con qualche piccolo imprevisto da fronteggiare ma con tanta, tantissima emozione.

Un anno importante, bello, intenso, felice, faticoso, prezioso. Un anno che faccio fatica a salutare, devo ammetterlo. Ma dobbiamo guardare avanti, essere ottimisti, non smettere di lottare per quello che desideriamo. Mai.

Vi auguro un 2017 di gioia e sorprese, di affetto, di passione, di amore e amicizia. E grazie per essere stati con me durante quest’anno. Siete una compagnia meravigliosa!

Related Post

2 comments to Dire ciao a un anno prezioso. Prepararsi al nuovo anno che arriva.

  • Vacanze con bambini  says:

    Complimenti per tutti gli articoli, hai colto benissimo tutti gli aspetti che una mamma deve tener conto per svolgere al meglio il suo ruolo.

    • robedamamma  says:

      Grazie!

Rispondi