Il tiralatte, il mio fedele compagno

tiralatte avent

Durante la mia prima maternità ero dotata di un tiralatte manuale. Era piccolo, poco ingombrante, maneggevole. Lo odiavo.

Lo odiavo perché tirarsi il latte era una procedura lunga e poco fruttuosa. Trascorrevo mezzore intere seduta a pompare, per vedere poche gocce di latte riempire il solo fondo del biberon.

Dopo decine e decine di tentativi riuscii ad estrarre quel poco di latte che sarebbe servito per le emergenze, ma andò di conseguenza che, per tutto il periodo dell’allattamento, non mi staccai mai per più di qualche ora dalla Marmocchia.

Niente di male, s’intende, ma può capitare, invece, di doversi allontanare dai propri bambini anche indipendentemente dalla propria volontà. In questi casi avere delle riserve di latte, da lasciare a chi si prenderà cura del nostro bambino, diventa indispensabile.

Con la Sorellina mi è capitato di dovermi allontanare da lei per lavoro già dopo poche settimane.

Per fortuna questa volta è andata molto meglio perché oggi ho un amico fidato che mi permette di estrarre il latte in maniera facile e veloce e lasciare la piccola alle cure dei nonni in tutta serenità.

tiralatte avent

Si tratta del tiralatte elettrico di Philips Avent. Questo tiralatte è molto facile da usare e anche da pulire e riassemblare.

Potete estrarre il latte comodamente sedute, proprio come quando allattate il vostro bambino, senza necessità di stare inclinate in avanti in posizioni scomode e per niente naturali.

Il funzionamento è semplicissimo. Il tiralatte è dotato di tre livelli di pompaggio e un pulsante per la stimolazione. In una ventina circa di minuti io riesco a estrarre latte a sufficienza per riempire un biberon da 125 ml (in dotazione con il tiralatte).

L’apparecchio è anche poco rumoroso, potete quindi approfittare della nanna del vostro piccolo per estrarre e mettere da parte il latte.
Tutte le parti lavabili del tiralatte (ad eccezione della valvola) si possono mettere in lavastoviglie prima di essere sterilizzate. Anche la procedura di lavaggio è dunque praticissima.

Avere delle riserve di latte in casa mi tranquillizza, senza contare che, quando lei salta le poppate, e capita, posso svuotare i seni senza doverla a un certo punto svegliare perché sono sul punto di esplodere.

Il tiralatte elettrico di Avent è davvero l’ideale e per me ed è diventato un amico fidato del quale non potrei davvero più fare a meno!

Related Post

Rispondi