Top ten del nostro primo mese insieme

la sorellina

Si dice che i neonati siano creature leggiadre e delicate e che i momenti con loro siano pura poesia. Si dice. Non sempre è proprio così…

Ecco la mia personalissima top ten di questo primo mese con la sorellina.

10. Quando la mattina si sveglia e sorride. Un sorriso largo che le prende tutta la faccia facendole chiudere gli occhi. Tipo cinese. Un sorriso muto. Poi all’improvviso le scappa il sonoro, si spaventa da sola e scoppia a piangere. Di solito questo è il momento in cui avevo finalmente preso la fotocamera.

9. La sua faccia soddisfatta quando ha appena mollato una mega puzzetta.

8.   Quando è nuda sul fasciatoio e fa andare mani e piedi come le tartarughe quando si ribaltano sul guscio.

7. A fine poppata, quando mi si abbandona addosso, gonfia di latte, il viso paonazzo, la bocca a cuore. E con il rigurgito riesce a centrare sempre, e dico sempre, l’unica fessura nei miei abiti che dal collo arriva fino alle mutande.

6. La pipì a fontanella. Che io, ingenuamente, pensavo fosse un’abilità esclusivamente maschile.

5. I rutti nel silenzio della notte. E tu sei lì che ti chiedi come un rumore così profondo e cavernoso possa venire fuori da un esserino così piccino.

4. Quando vuole mettersi il pugno in bocca e prima di riuscirci se lo batte con forza ovunque sulla faccia finché non centra il buco (lo so, poverina, che per lei non è divertente ma vi giuro che fa troppo, troppo ridere).

3. Quando mi guarda con gli occhi dell’ammore e invece sta facendo la cacca.

2. quando è in braccio a qualcun altro e mi sente parlare e subito assume la faccia da “ehi tu, perché non sei qui? Smetti subito di fare quello che stai facendo e tira fuori la tetta!
Ma poi arriva sempre un numero 1…
1. Il momento in cui smette di piangere perché l’ho stretta forte a me.

Related Post

Rispondi