Mauritius: la vacanza ideale per tutta la famiglia

MTPA_032

Fino a pochi giorni fa per me Mauritius era sinonimo della vacanza di coppia in un posto tranquillo dove oziare tra spiaggia, cocktail e un mare da sogno. Non che quest’isola non sia tutto questo, ma ho scoperto che è anche qualcosa di più.

Ero scettica, devo dirvelo. Per due motivi su tutti. Il primo è che, come sapete, le vacanze di solo ozio mi fanno venire l’orticaria. Ok rilassarsi dopo un anno di fatiche ma io ho bisogno di fare, di vedere, di conoscere. Il secondo motivo è che, a causa della mia scarsa conoscenza del luogo, lo avevo etichettato come il posto da coppietta felice che passa il tempo in riva al mare ad amoreggiare sorseggiando cocktail afrodisiaci in attesa del tramonto. Momento in cui amoreggiare ancora di più. Nel mio immaginario il bambino armato di secchiello e paletta era davvero fuori questione.

E invece.

Invece, grazie all’incontro organizzato la scorsa settimana da MTPA, l’ente del turismo mauriziano, ho scoperto che Mauritius è anche la meta ideale per le vacanza in famiglia.

Ecco qualche motivo:

  • non serve visto ma il semplice passaporto
  • non sono necessarie vaccinazioni
  • il volo dura una decina di ore con tre sole ore di fuso, niente jet lag con cui combattere, dunque
  • le temperature sono ideali durante tutto l’anno, potrete scegliere quindi per il vostro soggiorno il momento che preferite

MTPA_045

Negli anni i resort sull’isola hanno ampliato la loro offerta rivolgendo un’attenzione particolare ai bambini e ai loro genitori e diventando vere e proprie strutture family friendly, con spazi e attività dedicate, cura dell’alimentazione e capacità di far fronte alle esigenze anche dei piccolissimi.

E quando dico piccolissimi intendo proprio la fascia critica 0-3 anni, dove viaggiare significa imballare casa e portarsela dietro, perché tanto sai già che ti servirà tutto. E invece no. C’è stato assicurato che presso i market dell’isola si trova davvero di tutto, anche le marche a cui noi mamme italiane (che diciamocelo quanto siamo fissate) siamo più affezionate. Ma non solo. Per farvi un esempio presso il resort Le Cannonier, una delle struttura Beachcomber, troverete uno spazio speciale dedicato alle famiglie con bebé: la biberoneria, che offre gratuitamente tutto quello che serve per i più piccoli.

A Mauritius, dalla sistemazione sul volo a quella in hotel,

tutto è pensato perché grandi e piccini possano vivere in tutto relax e sicurezza la propria vacanza.

E a proposito di voli, vi segnalo la compagnia aerea Air Mauritius la cui attenzione per le famiglie mi ha davvero colpita: kit di intrattenimento, menu dedicati ai bambini, posti comodi, orari di volo “intelligenti” (in modo da fare scalo prima della nanna e arrivare a destinazione freschi e riposati).

E l’ozio? Come la mettiamo con quelli che l’ozio sì, ma dopo un po’ iniziano a scalpitare desiderosi di conoscere e scoprire?

Mauritius è un’isola ricca di stimoli, con possibilità di tantissime escursioni nell’entroterra o per mare e una gamma praticamente infinita di sport all’aria aperta.

MTPA_068

MTPA_124

Presso lo Shanti Maurice, ad esempio, grandi e piccoli avranno la possibilità di conoscere l’isola attraverso gite a loro dedicate. E da vedere, credetemi, c’è davvero molto. Tra flora e fauna locale, chiese e monumenti, giardini botanici, siti Unesco, escursioni per terra e per mare e l’incredibile patrimonio storico dell’isola, davvero non vi mancherà nulla. Mi hanno parlato particolarmente bene del Mercato di Mahébourg, dove troverete spezie, abiti e giocattoli a ottimi prezzi.

MTPA_018

Anche i bambini sono invitati a scoprire l’isola, gli abitanti e le loro tradizioni. Lo sapete, tra i tantissimi corsi rivolti ai bambini, quello che più mi ha colpita? Le lezioni di creolo, che troverete ad esempio presso i Lux* Resorts & Hotels.

Ma ci pensate che bel gesto d’apertura imparare la lingua locale e magari, a fine vacanza, poter ringraziare per l’ospitalità nella loro lingua? Lo trovo davvero meraviglioso!

In tutto ciò non vorrei avervi fatto intendere che se andate a Mauritius in famiglia vi potete scordare gli amoreggiamenti in riva al mare, le spiagge da urlo, lo shopping sfrenato e i trattamenti spa. Niente di più errato.

MTPA_051

Piazzati, aehm, sistemati comodamente i vostri pargoli al kids club, potrete godere del vostro tempo libero amoreggiando o lussureggiando come più preferite.

E non dovrete certo preoccuparvi di essere genitori snaturati perché loro saranno bene felici di partecipare alle attività proposte. Presso Heritage e Veranda Resorts le attività si svolgono fino a tarda serata, con intrattenimento internazionale e personale che propone giochi e corsi differenziati per le varie fasce d’età. Qualche esempio? Pesca di granchi, escursioni nelle riserve naturali, spettacoli serali, giochi in piscina, mini golf, beach volley, equitazione, karaoke e moltissimi altri.

E se siete mamme di piccole principesse non dovete perdere i trattamenti spa mamma e bambina ai Constance Hotels and Resorts: voi massaggio, loro manicure. Ci pensate? Mia figlia mi darebbe l’Oscar!

Lo so, lo so, troppe informazioni abbinate al caldo di questi giorni e alla voglia pazza di mare, vi stanno facendo girare la testa. Niente paura, ci pensa Alidays, il tour operator che sarà più che lieto di disegnare la vacanza secondo le vostre esigenze, esattamente così come l’avete sempre sognata.

C’è un ultimo motivo per cui Mauritius mi ha stregata. Tutti quelli che ci sono stati non fanno altro che parlare del sorriso della gente e della loro gentilezza. E in un momento in cui davvero pare che sorridere ed essere gentili con il prossimo sia un “hobby” praticato da pochi, l’idea di un’isola che ne ha fatto il suo motto, mi ha stecchita davvero.

Sono innamorata di Mauritius, devo dirlo, e spero di poter organizzare presto un viaggio per andare a conoscere di persona questa terra meravigliosa. Venite con noi?

Related Post

Rispondi