Il mio marzo fotografico #instagram 3/15

Si dice “marzo pazzerello”. Ho visto mesi di marzo più folli, devo ammetterlo. Questo, dopotutto, se l’è cavata!

Ecco i miei ricordi fotografici.

Marzo è stato più di tutto un progetto piccolo con un’amica grande. Un progetto che sta cercando di prendere il volo. Incrociate le dita anche voi per noi?

11049209_1775119542713823_409229976_n

Una serata tra amiche in un posto che vi consiglio: Valà in via Daniele Crespi a Milano. Intimo e con un menu particolare che farà felici un po’ tutti, vegani compresi. Ottime le crescentine (meglio conosciute come tigelle) e i primi di pesce.

11008326_1585981508314375_301079674_n

L’appuntamento mensile con il bookcrossing mi ha regalato il mio primo Camus, due spillette di manifattura marmocchia e un tot di risate.

11018369_351410518380749_1167817372_n

Uno spettacolo al Teatro Ringhiera, Italia Anni Dieci, che mi ha davvero colpita. Vi consiglio di dare un occhio alla programmazione di questo teatro, ne vale la pena.

11049371_786909814733839_1931825190_n

Una Milano che sa un po’ di antico, in una mattina di pensieri veloci.

11055559_1633910413511231_937912529_n

Una giornata speciale. Libreria, passeggiata in centro, pranzo al ristorante cinese, teatro con amici grandi e piccoli. La perfezione a volte è a davvero a portata di mano.

11055912_377460529128176_1523462428_n

Com’è stato il vostro marzo? Cosa avete deciso di conservare almeno per un po’?

Buon inizio di settimana!

Related Post

Rispondi