Il mio elettrodomestico del cuore #mieleperlemamme

miele w1 e t1

Mamme, diciamoci la verità. Qual è l’elettrodomestico senza il quale vi sentireste completamente perse?

Io non ho dubbi: la lavatrice. Quell’elettrodomestico che un tempo (nella vita ante marmocchia) utilizzavo solo nel week end e che ora fa da sottofondo costante alle mie giornate. Una specie di nenia che mi tranquillizza, che mi dice che va tutto bene e i suoi panni, reduci dalle giornate all’asilo, a breve avranno un’altra possibilità.

Della mia lavatrice ricordo tutti i guasti con estremo orrore. Quel senso di apocalisse che si abbatte sulla tua vita così, senza preavviso, e ti fa riconsiderare i momenti a tu per tu con il cesto dei panni sporchi.

La lavatrice! Come potrei fare senza?

Proprio per questo il prossimo 19 giugno parteciperò con altre blogger all’evento #mieleperlemamme durante il quale assisteremo alla presentazione delle nuove lavatrici e asciugatrici Miele.

Una volta ricevuto e accettato l’invito, sono andata a conoscere questi nuovi prodotti sul sito dell’azienda tedesca. Si tratta di due nuove linee di design: Chrome Edition e White Edition.

Una delle prime novità che mi è saltata subito all’occhio è che in entrambe le linee anche le asciugatrici sono dotate di oblò trasparenti.

asciugatrice t1

Questo di certo vuol dire una maggiore funzionalità ma anche un tocco estetico in più. Lavatrici a asciugatrici si abbinano perfettamente e si possono così disporre come meglio si desidera: a fianco, a colonna oppure incassandole nei mobili.

combinazione w1 e t1

Un’altra notizia che ha catturato la mia attenzione (da mamma dedita ai lavaggi frequenti con programmi veloci) è che le nuove lavatrici Miele W1 hanno un sistema (PowerWash) che permette di sfruttare al meglio il detersivo impiegato, rendendo massima l’efficacia del lavaggio.

E a questo proposito: quanto vi annoia dover leggere le indicazioni su detersivi, smacchiatori e ammorbidenti? Un tappo-mezzo tappo- due tappi e un po’. Per non parlare dell’ingombro di fustini e flaconi.

Miele lancia allora le Caps, detersivi monodose specifici (al momento ci sono sei variazioni – tra cui “Capi delicati”, “Seta”, “Capi sport”- tre ammorbidenti con fragranze diverse e il Booster, ovvero lo smacchiatore), da inserire direttamente nella vaschetta dell’ammorbidente. 

E se questo non vi basta, il rivoluzionario sistema TwinDos vi soprenderà, una verà “fabbrica di detergente” all’interno della lavatrice che dosa il detersivo creando a ogni lavaggio la migliore combinazione in base al tipo di bucato.

Praticamente un sogno per quelli come me che coi tappini del detersivo ci litigano da una vita!

E dopo il lavaggio, l’asciugatura. Le nuove Asciugatrici T1 non sono solo esteticamente belle, come vi dicevo, ma anche dotate di una tecnologia avanzata e diversi programmi per avvicinarsi sempre di più al sogno proibito di noi mamme (almeno il mio, eh): evitare la stiratura!

Bene amici, giovedì sarò alla presentazione e spero di scoprire di più di questi nuovi prodotti della Miele. Se volete seguirmi ci vediamo su Facebook, Twitter e Instagram dove condividerò con voi in diretta quest’esperienza.

Questo post è offerto da Miele.

 

Related Post

One comment to Il mio elettrodomestico del cuore #mieleperlemamme

  • La lavatrice dei miei sogni #mieleperlemamme  says:

    […] giorno, in un futuro che spero quanto più prossimo, vorrei che il mio elettrodomestico del cuore sapesse fare un sacco di cose al posto mio e meglio di […]

Rispondi