Il mio Novembre fotografico: #instagram 11/13

Da quando è nata lei, io novembre lo amo proprio. È diventato un mese romantico e appassionato.

1c33f176456e11e38bbf22000ae802dd_8

Un mese in cui le favole diventano realtà.

9c83697847d111e3bcbd12632825247e_8

Un mese in cui i miei sogni iniziano a prendere forma. Questa è l’aula dove ogni lunedì, tra le 21 e le 23, mi prendo cura del mio sogno. Sto imparando tanto al corso di scrittura, prendo coscienza dei miei limiti e cerco di superarli. Mi sto impegnando, ve lo devo dire. E questo mi riempie di gioia se solo ci penso.

950bc91646b811e3a9bb0e5645a1b249_8

Ecco, questo novembre poi è stato particolarmente inaspettato e prezioso.

Questi binari mi hanno portata al Webshow di Parma dove ho fatto la mia prima esperienza come relatrice, davanti ad un pubblico vero (tutte persone in carne ed ossa, perfettamente respiranti. Anche dopo il mio intervento, eh!)

c34f470c536b11e39c0c12ad4d2f8dd0_8

Nonostante le premesse no, non sono svenuta. Ho detto tutto quello che penso (ecco, forse ho esagerato nel dirlo esattamente “come” lo penso, ma si sa, l’agitazione fa brutti scherzi) e ho avuto modo di conoscere persone davvero meravigliose.

Una è sicuramente Luca Sessa, il foodblogger di perunpugnodicapperi (andate a trovarlo, Luca ha un blog bellissimo che aggiorna con cura e amore. E si vede.). A lui devo il grazie più grande per avermi fatta chiacchierare a ruota libera prima del nostro intervento, facendomi dimenticare completamente che, per diamine, ero incredibilmente agitata! Credo che lui sia un po’ il foodblogger che sarei (se solo sapessi accendere i fornelli, eh). E io credo di essere un po’ la mamma blogger che c’è in lui. Che detta così non pare proprio un complimento, ma era per dire che poi la semplicità e la spontaneità ogni tanto pagano pure.

Devo dire grazie anche ad Andrea Gavazzoli e Mario G. Messina per essere stati dei veri gentlemen, anche se non sempre d’accordo con le mie opinioni. Uomini di un garbo estremo da cui volentieri si può essere contraddetti. Infine ringrazio Zenzero Comunicazione per aver creduto in me quando io non ci credevo nemmeno un poco. Per avermi trattata come una di casa e avermi fatta sentire perfettamente a mio agio. Un’esperienza che porterò nel cuore per sempre.

E in questo novembre è successo pure questo.

IMG_5204

IMG_5214

Un mio racconto, imperfetto e bisognoso di grandi, grandissime cure, ha trovato casa in questo libricino che trovate in vendita presso l’Associazione MilanoSud. Al di là di tutto, la felicità e l’emozione di sentire una parte delle mie parole lette dal vivo da un’altra voce mi hanno lasciato la pelle d’oca come tatuata addosso. Lavorerò a questo racconto ancora e ancora, finché non sarò almeno un poco soddisfatta. Mi pare un ottimo punto di partenza, che ne dite?

E dicevamo di novembre. Ah sì, novembre e le serate tra il divano e il tappeto. Le letture della buonanotte…

81309d184bcc11e3930d0e08ef1db704_8

…e i nostri cartoni preferiti.

dbeaf55c433211e399e222000aeb43c4_8

I week end di gioco…

75e874d454f611e3b8b60af705758581_8

…e qualche piccolo esperimento in cucina (a cura del Ninnatore, ovviamente).

9e417cae4a1111e3bf410e241f4beda3_8

 Infine, che post fotografico sarebbe senza foto di libri, libri e ancora libri?

832a51fa497d11e3afe50eeec555452c_8

4977606e54f011e3ac9f0acc7f6b018e_8

Novembre mi mancherà un casino (disse lei, iniziando ad intagliare il calendario dell’avvento mentre canticchia Jingle Bells col sorriso a 32 denti). Spero sia stato un novembre felice, felicissimo anche per tutti voi.

Buon dicembre!

Related Post

2 comments to Il mio Novembre fotografico: #instagram 11/13

  • Michela  says:

    Dio mio Vale, ma che novembre meraviglioso! 😀
    Fammi pensare… Una bimba meravigliosa. Il corso di scrittura. Il tuo blog, che viene notato e riconosciuto. Le mille attività creative. Le tue letture. Che cosa hanno in comune queste cose straordinario? Forse… che le hai fatte tutte tu?!
    Ho deciso, da grande voglio essere proprio come te! 😀

  • robedamamma  says:

    Impossibile. Perché io da grande invece contavo di esser te!! Ti abbraccio Micky e grazie (perché tante cose senza il tuo appoggio non le avrei nemmeno tentate!)

Rispondi