Il mio Giugno fotografico: #instagram 6/13

Maggio è finito in viaggio verso Roma. Giugno è iniziato a piedi per le vie del centro nella capitale, tra chiacchiere, monumenti e tanta felicità (il resoconto fotografico qui).

Giugno ha portato la primavera (durata in tutto circa quindici minuti) e subito dopo l’estate. E con l’estate sono arrivati gli aperitivi. E che aperitivi!

Siete mai stati al Ginger a Milano, zona Navigli? È nato come locale vegano (poi si è aperto un po’ a tutti i gusti con preferenza per il vegetariano, ma se andate accompagnati da carnivori non vi preoccupate, ce n’è per tutti). I cocktail che troverete qui, credetemi, non li troverete altrove. Ne vale la pena!

Giugno è stato un mese di incontri entusiasmanti (di cui vi parlerò, ah se ve ne parlerò, fatemi solo mettere insieme due pensieri fatti per benino) e del suo primo saggio. Che io, con tutte le volte che sono stata sul palco, ho capito che a stare giù non è che ci si emoziona poi tanto meno. Molto dipende da chi c’è… lassù. Qui due paroline sul tema.

Marmocchio Style: lei cresce e diventa testarda e piuttosto inamovibile sull’abbigliamento. Devo dire che a volte parto prevenuta. Che ucciderei chi ha inventato il fucchias. Ma che alla fine mi piace lo stile che ha. Un po’ Jovanotti e un poco Beyoncé. Talvolta Biancaneve e tanto spesso Sciura Maria.

Ma poi, alla fine, è sempre la mia piccoletta. Quella che da grande “vuole fare la mamma e dire le storie“. Ché io non è che ho mica capito bene cosa vuole dire. Per ora, però, lo prendo come un complimento.

 

 

Related Post

2 comments to Il mio Giugno fotografico: #instagram 6/13

  • Mamma Avvocato  says:

    Che bel “riassunto”fotografico!

    • robedamamma  says:

      È stato un mese molto bello! Spero lo sia stato anche per te! 🙂

Rispondi