I venerdì col marmocchio: le marionette dei Colla

Questa è la storia di una famiglia e di una professione che si tramanda di padre in figlio, di cuore in cuore. E cambia e prende forme diverse, pur rimanendo pura espressione artistica di una passione profonda.

Forse conoscete il Teatro della Quattordicesima a Milano, sede stabile dei burattini dei Fratelli Colla ormai da anni. Forse però non sapete che gli spettacoli delle loro marionette, così come li conosciamo oggi, hanno alle spalle un passato lungo e a tratti burrascoso, attraverso due secoli, e varie fasi di splendore e decadenza. In passato gli spettacoli delle marionette erano destinati ad un pubblico di adulti, anche se a noi oggi pare un poco strano, finchè nella mente di un giovane membro della famiglia nasce l’idea che il destino delle marionette debba essere diverso. E dopo vari sforzi, e coltivando con tenacia il proprio pensiero, sceglie di essere un marionettista, il primo in questo senso, e debutta con lo spettacolo Pinocchio.

Era il 1946 e lui era Gianni Colla. A lui dobbiamo i meravigliosi spettacoli di burattini per bambini e ragazzi così come li conosciamo oggi.

Volevo farlo da tempo e quest’anno ho ritenuto fosse il momento giusto e ho provato a portare la Marmocchia dai Colla. Il nostro primo spettacolo è stato Biancaneve e i sette nani, una produzione nuova che ha debuttato la scorsa primavera e ha riaperto la nuova stagione. Responso marmocchio molto più che positivo! Affascinata, curiosa, incantata. Da Biancaneve e dalle moderne marionette dei nanetti, dalle meravigliose musiche e dalla delicatezza dell’adattamento. Ne è stata rapita. Non saprei che altro termine usare. Visto che mi ha degnato del primo sguardo solo durante l’intervallo per dirmi Mamma, ho fame!

Visto l’apprezzamento marmocchio, abbiamo ripetuto il piacevole pomeriggio dai Colla in occasione di Pinocchio, il famoso primo spettacolo del nuovo teatro di Gianni Colla. Temevo un po’, ad essere sincera, che la nana notasse la differenza con il più moderno adattamento di Biancaneve. E invece… i bambini sanno stupirci in mille modi, molti dei quali sfuggono alla nostra comprensione.

Pinocchio sarà in scena fino al 9 dicembre e poi lascerà il posto a Peter Pan (manco a dirvelo, che non ce lo perderemo di sicuro).

Non potevo non inserire le marionette dei Colla nei miei venerdì col marmocchio. Un pomeriggio piacevole che arricchisce genitori e bambini, stimola il dialogo e la fantasia (oltre che trilioni di perché).

Sul sito ufficiale trovate la programmazione della stagione in corso. I Colla sono anche su Facebook e Twitter.

 

Related Post

3 comments to I venerdì col marmocchio: le marionette dei Colla

  • Elena  says:

    avevo adocchiato le tue foto su instagram e mi chiedevo giusto dove fosse questo posto meraviglioso. Mi sa che Peter Pan non ce lo perdiamo nemmeno noi.

  • robedamamma  says:

    E fate bene! E’ davvero un posto meraviglioso in cui passare un pomeriggio diverso! A presto

  • Avrei dovuto amarti meglio  says:

    […] Marzo 2013: la Compagnia di Gianni e Cosetta Colla annuncia che il teatro della Quattordicesima, sede stabile della compagnia e “casa” delle marionette da anni, è inagibile. Non si sa quando inizieranno i lavori per la ristrutturazione. La stagione termina in un vicino teatro parrocchiale (ovviamente privo della struttura portante per le  marionette che rimangono così in scena accanto agli attori). Nutriamo tutti buone speranze per settembre. E invece no. […]

Rispondi