Un pomeriggio… Maglifico!

La scorsa settimana sono stata alla mostra Maglifico! Sublime Italian Knitscape, uno straordinario percorso che rivela la versatilità della lana, e in particolare la lana Merino, e le sue infinite potenzialità. Dieci sale, dieci temi, per mostrare il talento creativo tipicamente italiano. Eccone alcuni:

SURREAL: la maglia s’ispira al linguaggio dell’arte surreale

LEGS CAROUSELL: una vera ossessione per le calze (lo sapevate che il colore delle calze la dice lunga sull’umore?)

GRRRRR!: per quelli che, come me, a volte si sentono wow (ma molto più spesso miao), ecco l’animaglione, ovvero la maglia che s’ispira al mondo animale

LOOKS LIKE LUX LITE: decisamente la mia sala preferita, in cui la maglia diventa un gioiello prezioso, luminoso e brillante

La Marmocchia è nata nel pieno di un inverno estremamente rigido. Giustamente le mie zie, ultrasettantenni e vecchia maniera, cosa potevano portare in dono alla creatura? Ma una bella tutina di lana! Ricordo che, nell’osservarla, due pensieri si alternavano nella mia mente: “è meravigliosa” – “se si sporca è da buttare!“.

Perchè diciamocelo, quante di voi alle prese con un marmocchio di pochi mesi (ma anche prima. E anche dopo) valuterebbero il lavaggio a mano con conseguente spreco di tempo/energie? Ecco, io piuttosto butto in lavatrice e quel che succede succede. E spesso quello che è successo non era cosa buona.

E invece ho imparato che i capi di lana, con il giusto ciclo e qualche accorgimento, si possono lavare a cuor leggero in lavatrice. Meraviglia, no?

Hotpoint, con le sue lavatrici Aqualtis HD, ha ottenuto il Woolmark Platinum Care, la certificazione massima di The Woolmark Company, per l’efficacia del ciclo specifico per la lana.

Da settembre sarà disponibile la nuova app WooLovercreata da Hotpoint in collaborazione con Woolmark, che consentirà di avere sempre a portata di mano tutti i consigli indispensabili per smacchiare i propri capi in maniera veloce, sicura ed efficace.

Troverete, ad esempio, indicazioni su come eliminare pieghe e pelucchi (ahi, i pelucchi!), su come procedere all’asciugatura per avere capi morbidi e con colori sempre vivi, e una sezione dedicata a come rimuovere i principali tipi di macchia. Praticamente una app salvavita!

Maglifico è a Palazzo Morando fino al 2 settembre.

Maglifico! Sublime Italian Knitscape, un panorama inedito e sorpendente che svela aspetti creativi e produttivi della maglieria italiana e internazionale. Un omaggio al talento – tutto italiano – di realizzare le più estrose e difficili creazioni in maglia.

Nell’augurarvi un felice inizio settimana, vi lascio questo meraviglioso scatto realizzato dalla famosa fotografa Anne Geddes per The Woolmark Company, a testimonianza della naturalezza e morbidezza della lana.

Grazie a Jolanda e Fattore Mamma per l’invito e a tutti i compagni di questo pomeriggio di grande ispirazione:

– Lucia D’Adda di In vacanza da una vita

– Donata di Mammatutto

– Chiara Peri di Yenibelqis

– Elena di Elegraf

Unamamma

MammaZan

Oasidellemamme

– Silvia di La raccolta di Silvia

– Giuseppe di Myworldinabag

– Roanna di La valigia di Roanna

6 comments to Un pomeriggio… Maglifico!

  • Roanna  says:

    ah, c’eri anche tu?! Devo veramente lavorare su superare la mia timidezza quando vado a questi eventi!

    • robedamamma  says:

      Ehi ciao!! Tu eri la splendida mamma con splendida bimba al seguito!!! Piacere di averti conosciuta (ce lo diciamo in differita), io ero quella con il vestitino rosso che si è innamorata della tua piccolina!! 😉

  • Roanna  says:

    ah, ok!! grazie!! Io dopo mamma che blog e anche maglifico mi sono detta, “Roanna, forza! devi parlare con la gente! perché stavi lì di stucco?!” Però sono contentissima di avere trovato tutte voi in questi occasioni! 🙂

  • robedamamma  says:

    Ah ah, fantastico! Alla prossima allora!!

  • Elena  says:

    Ciao bellissimo resoconto, a breve anche il mio. Sono stata davvero contenta di conoscerti, e la prossima volta che vengo a Milano ti chiamo.
    Ciao Elena

    • robedamamma  says:

      Assolutamente devi!! È stata una gioia conoscerti, a presto!

Rispondi