Robedamamma capitolo 12: quando il gap generazionale si misura a colpi d’anca

Pomeriggio. Rincasando dalla scuola materna.

Ahi, ahi

Amore, che succede, ti sei fatta male?”

Ahi, ahi” continua lei saltellando su una gamba.

Una storta? Una distorsione? Cosa ti fa male? Dillo a mamma tua” la inseguo preoccupata mentre continua a zompettare.

Ahi, ahi schiacc u’ pied

Ti hanno pestato un piede? Chi è stato? Fammi vedere…”

Au, au” si muove convulsamente. Inizio a preoccuparmi sul serio. Dovrei chiamare il pediatra. Sì, ma quale? Orfani del medico marmocchio di base e ancora reduci dall’incidente diplomatico col pediatra sul serio, siamo al momento sprovvisti di professionisti in nano malattie.

Melissa, Melissa

Ah! È stata Melissa! Lo sapevo, siete troppo scalmanati in quella classe. E quella Melissa poi, non mi è mai piaciuta. Toccherà parlare con le maestre e anche con i suoi genitori. Ah, ma mi sentiranno. Come osano far male alla mia piccolina!”, tuono inviperita.

Intanto la osservo saltellare. Mi pare che la gamba sulla quale zompetta sia diversa dalla precedente. E il ritmo a cui si lamenta mi suona vagamente familiare. In più, a dirla tutta, sembra piuttosto sciolta nei movimenti. Soprattutto ci dà dentro col colpo d’anca.

Amore, ma sei sicura che ti faccia male un piede?“.

Chiedo piuttosto perplessa. Mentre mi sovviene che, in effetti, non c’è alcuna Melissa nella sua classe.

Ma no, mamma. È la canzone che balliamo con la maestra A. alla scuolina! Au au se ccciu pppego, au au!”

E va via ancheggiando.

Per la prima volta sento che il gap tra la mia e la sua generazione sia piuttosto incolmabile.

Perché quando avevo la sua età la cosa più spinta che ballavo era la Danza del Serpente.

Perché oggi a tre anni ballano ancheggiando successi latino americani di dubbio gusto.

Perché, a colpi d’anca, raggiungerla mi pare piuttosto complicato.

Ma, soprattutto, perché quando uno per ballare si concia come nella foto qui sopra… forse sta già un bel pezzo avanti.

Related Post

Tags:  

13 comments to Robedamamma capitolo 12: quando il gap generazionale si misura a colpi d’anca

  • Miss mary  says:

    Ah ah ah!!! E’ già una velina e veste già come loro!!!

  • La solita mamma  says:

    Stupende ;)))! Te, ansiosa e già pronta a chiamare il pediatra, ad arrabbiarti con la mamma di Melissa e lei che semplicemente ballava e cantava;)))!

  • robedamamma  says:

    Ah ah il mio solito ottimismo materno: per me era già qualcosa di mooolto grave. Anche se devo dire che forse lo strano modo in cui si concia per ballare potrebbe essere sintomo di qualcosa di grave!! 🙂
    grazie a entrambe per la visita!!

  • liberadidire79  says:

    qui all’asilo da noi la danza del serpente che viene giù di monti la ballano ancora all’asilo….ma ballano anche ai è tu peio!!!

    • robedamamma  says:

      Eh eh, mi pare un ottimo compromesso!! 😉

  • daniela  says:

    Oddio mi hai fatto morire dal ridere! Melissa Melissa!
    Io sono convinta di aver partorito una truzza discotecara, io che odio le discoteche! sarà il karma!

    • robedamamma  says:

      Ah ah, di certo è il karma! Ma che avremmo fatto di male?? Grazie della visita a presto

  • Mammamsterdam  says:

    Non ci posso credere.
    La conoscono anche i miei.

    (adesso voglio il video della danza del serpente)

  • robedamamma  says:

    Ah ah, come sono cambiati i tempi eh!!?? 🙂

  • Elena  says:

    Ahah l’altro giorno mio figlio “mammaaa ma a Tommaso piace Ai se te puego..(e via a cantarmi il ritornello..) ma a me non piace..è da femmine. A me piacciono i Negrita.
    Basta istruirli da piccoli…ehhe
    Elena

    • robedamamma  says:

      I negritaaaaa!!!! Come sei fortunata!!! 😉

  • Francesca  says:

    Pensa che la mia bimba, di 1 anno, da quando ha visto su Youtube un paio di volte il video di Beyonce “All the single ladies” (colpa mia e del papà, lo confesso), ha cominciato a emettere insistentemente questo suono “Oh-Oh-Oh-Oh-Oh-Oh-Oh…” hai presente la canzone??? E se non gliela facciamo sentire (e guardare) lei si fissa, continua con il verso, indica lo schermo del computer… Che smacco… e io che speravo di farle apprezzare Bach e Vivaldi! Ma ti confesso che è troppo spassoso vederla mentre si muove e cerca di imitare Beyonce

    • robedamamma  says:

      Ah ah, no ma immagino. Il post è dello scorso anno, quando ancora trovavo dolci le sue performance. Poi un giorno mi ha detto che le piaceva Gangam Style (o come cavolo di scrive) e niente è stato più lo stesso! 0_o povere noi!!

Rispondi