Helpling: il regalo perfetto per Natale

1200x1200_package

Donne, amiche, mamme e non, a me occhi e orecchie perché oggi vi racconto del regalo di Natale che attendevo da una vita: le pulizie di casa!

Colte dallo spirito natalizio avete invitato amici e parenti per il pranzo del 25 salvo poi pentirvene spalancando la porta di casa e ricordandovi in quale genere di giungla viviate?

Da anni sognate il momento in cui vostra suocera entrerà in casa vostra e il suo solito mpfh di disapprovazione le si strozzerà in gola alla vista dell’ordine e della pulizia che regnano sovrane nel vostro appartamento?

Davanti alla vostra bambina che chiede a Babbo Natale l’ultimo modello di Cicciobellofaqualcosa vi siete ritrovate a piangere disperatamente pensando che voi, con quei soldi, ci avreste esaudito il vostro più grande desiderio: qualcuno che vi pulisca casa almeno in questo periodo delirante?

Amiche, ogg...

Read More

#leggiAMOlo: Se mi lascia non vale

se mi lascia non vale

Siamo tutti stati lasciati. O quasi. Ecco perché, per fare un esempio, io no. Non nel modo convenzionale, almeno. Nella mia vita ci sono stati “frequentatori” che si dileguavano al primo utilizzo improprio di vocaboli quali “il mio ragazzo”, “stiamo insieme” e “mesiversario“. L’orrore. Salvo poi rifarsi vivi proprio nel momento in cui il grande amore della mia vita, o almeno uno dei, si era appena presentato alla mia porta. Il tempismo. E la sindrome del “dovevo perderti per capire quanto valevi“. Mavalà, dai.

C’è stata una fine consensuale che mi ha fatto due regali: il ric...

Read More

Quest’anno

10838903_742830012437598_261437285_n

Quest’anno ha picchiato giù duro. Ma duro davvero.

E a me piacerebbe dire di aver picchiato più duro di lui.

Per ora, però, mi sa che le ho prese.

Quest’anno ha giocato scorretto e mi ha fatto cambiare le regole. Alla fine rimane che ho perso.

Quest’anno è stato un giro immenso. Che mi ha riportata al punto di partenza.

Quest’anno mi ha fatto lo sgambetto proprio quando correvo più forte. E voi lo sapete cosa succede quando s’inciampa correndo? Che si continua a cadere per giorni, per settimane, per mesi.

Quest’anno sono dunque caduta e mi sono rialzata. Sono caduta di nuovo. Ho detto vaffanculo tra i denti e ancora mi sono rialzata.

Quest’anno non sono più grande. Ho soltanto un anno di più.

Quest’anno ho pianto un casino.

Quest’anno ho sorriso un casino.

Ho pianto lacrime ...

Read More

A tu per tu con Babbo Natale

IMG_2251

Alla fine lei ha incontrato Babbo Natale. Non quello vero, sia chiaro, uno dei suoi “aiutanti ufficiali”. Siamo stati a Rivoli (TO) al Villaggio di Babbo Natale dove i bimbi possono incontrare Santa Claus nella sua casetta e confidargli i loro desideri.

Poiché in q...

Read More

Di rituali della buonanotte e piccoli incidenti notturni #mammanonéunproblema

drynites

La lettura della buonanotte è da sempre il cardine dei nostri rituali serali. Lo era quando la Marmocchia era poco più che un fagottino di ciccia e facce buffe, zero capelli e poche parole, se si escludono gli uh di stupore che faceva davanti a una nuova pagina di un nuovo libro. E lo è ancora oggi che lei ha una chioma fluente, una parlantina inarrestabile e, ahimè, zero ciccette da strapazzare prima della nanna. 

Read More

Un Novembre da leggere (2014/11)

Foto 24-11-14 17 47 59

Amici, con un po’ di ritardo, eccoci al momento di condivisione di lettura mensile. Mancano all’appello due libri: Se mi lascia non vale di Valentina Stella, ovvero il nostro #leggiAMOlo del mese di cui parleremo prestissimo, e Salta Bart di Susanna Tamaro di cui vi ho parlato qui.

Libro di Jo...

Read More

Happy Tab, il nuovo tablet Chicco per i piccolissimi

IMG_1967

Il Natale si avvicina a grandi passi e non sempre la scelta del gioco giusto per i nostri bimbi si rivela così facile. Soprattutto se parliamo dei piccolissimi che si approcciano ai loro primi giochi interattivi e noi genitori vorremmo lo facessero nel modo più sicuro possibile.

Read More

Il Piave mormorava – Racconti della Grande Guerra (e sì, ci sono anche io)

Cattura

Il prossimo 12 dicembre, alle ore 21, presso la Sala Consiliare del Comune di Gaggiano si terrà la presentazione dell’antologia Il Piave mormorava – racconti della Grande Guerra, alla quale ho partecipato anch’io.

Un progetto tanto piccolo quanto importante per far conoscere un po’ di più la vita durante la Prima Guerra Mondiale, per non dimenticare, per riflettere una volta di più.

Il laboratorio di scrittura dal quale è nata quest’antologia è, a oggi, una delle cose più belle che mi sia capitata. Mi ha allargato la mente, riempito il cuore e dato strumenti importantissimi per perseguire il mio sogno di scrivere e scrivere bene.

Ringrazio l’Associazione Avas per la meravigliosa opportunità e i miei compagni di avventura per tutto quello che hanno saputo insegnarmi e per il prezioso...

Read More

Il nuovo romanzo di Susanna Tamaro: #saltabart

 cover bart 

Il piccolo Bart, al secolo Bartolomeo Leonardo Atari Commodore (in onore, nell’ordine, di un trisavolo, del grande Da Vinci e… del primo computer entrato nelle case di tutti) ha dieci anni e una vita che si consuma tra le quattro mura di una casa inquietante, in cui la domotica ha totalmente azzerato il senso di famiglia e di casa.

Amaranta, l...

Read More

Dall’altra parte sempre tu (Il mio Novembre fotografico #instagram 11/14)

10818053_1504976549779489_1032974109_n

Va bene, facciamo così. Facciamo che novembre è stato il mese del sesto compleanno marmocchio e niente più. Facciamo finta che tutto si sia svolto intorno a questo evento e il resto non conti. Facciamo che alla fine le cose importanti ce le dobbiamo ricordare un po’ a forza e che non sempre vale la pena di conservare anche i brutti ricordi.

Facci...

Read More
%d bloggers like this: